Valutaci su trovaprezzi.it
blank
In offerta!

ACME NANUT FOAL POLVERE 10 KG

Latte in polvere per puledri e cavalli.

91,56 85,49

Descrizione

Nanut Foal Polvere è un integratore per puledri ad uso orale appositamente formulato per garantire: elevatissima digeribilità, moderato contenuto di lattosio e di proteine, per limitare il rischio di enteriti batteriche, elevato apporto di aminoacidi essenziali per assicurare un corretto accrescimento, potenti emulsionanti per favorire la digestione dei grassi e reidratanti per combattere la disidratazione del puledro.

Può essere somministrato come polvere mescolata all’abituale alimento per agevolare il passaggio all’alimentazione solida e per migliorarne la qualità e l’appetibilità. In tal caso si consiglia di somministrare 100-1.000 g al giorno di Nanut Foal secondo il peso e lo stato di nutrizione del cavallo.

Da usarsi nei casi di scarsa produzione di latte materno, nei puledri orfani e in caso di anemia emolitica neonatale.

Per integrare o sostituire il latte materno nell’alimentazione del puledro neonato in caso di: agalassia della fattrice, produzione di latte insalubre, ittero emolitico da lattazione. Per aumentare l’apporto energetico della 11 razione di puledri malati. Inoltre serve per facilitare lo svezzamento.

E’ consigliato usare Nanut Foal Polvere nei casi di scarsa produzione di latte materno, nei puledri orfani e in caso di anemia emolitica neonatale.

AVVERTENZE
Lasciare sempre a disposizione del puledro lattante acqua pulita.

COMPOSIZIONE
ANALISI CHIMICA
Proteina grezza 15,5 %
Cellulosa grezza 0,3 %
Oli e grassi grezzi 9,3 %
Ceneri grezze 7 %
Sodio 0,4 %
Lisina 1,5 %
Metionina 0,43 %
Cistina 0,17 %

Informazioni aggiuntive

Peso 10.00 kg

Modalità d’uso

Sciogliere 100 g di prodotto ogni 1,5 lt di acqua calda. Mescolare energicamente fino ad ottenere una perfetta soluzione da somministrare tiepida fin dal primo giorno di vita dopo l’assunzione del colostro.In condizioni fisiologiche il puledro neonato assume latte in ragione del 20% del proprio peso.I puledri ammalati possono avere fabbisogni energetici aumentati anche del 100%, ad esempio in caso di sepsi generalizzata, interventi chirurgici, stress termici, diarrea;in queste situazioni è indispensabile intervenire con l’alimentazione parenterale a supporto di quella basata sul prodotto. I seguenti dosaggi medi si riferiscono a puledri appartenenti a razze di taglia normale del peso di 50 kg alla nascita che si sviluppino secondo accrescimenti fisiologici in assenza di patologie.

Fabbisogni nutritivi superiori devono essere soddisfatti aumentando la frequenza delle poppate anziché la quantità di latte ad ogni poppata.

Possiamo aiutarti?
Invia